L’Allenza delle Cooperative Italiane, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Agenzia ICE, nell’ambito delle iniziative a supporto dell’internazionalizzazione delle imprese cooperative associate, organizza il corso di formazione in “Marketing e Processi di Internazionalizzazione per le Imprese Cooperative“.

Il corso si svilupperà in tre giornate di cui una dedicata ai principi del marketing internazionale e due di approfondimento sui Paesi di maggiore interesse per i settori coinvolti. Il corso è partito a ottobre a Torino e farà tappa a Cagliari i giorni 28 febbraio, 1 e 2 marzo 2017.

A Cagliari il corso si svolgerà presso la sala convegni della Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta 2.

La prima giornata sarà dedicata ai principi del marketing internazionale e agli scenari del commercio estero, seguiranno due giornate focus sui settori dell’agroalimentare e del vini, con la partecipazione di trade analyst e dai responsabili degli Uffici ICE Agenzia dei Paesi target, USA e Cina.

 La partecipazione è gratuita per tutte le cooperative associate e non è previsto un limite di numero dei partecipanti per ciascuna impresa.

Per poter partecipare ai corsi di formazione, le cooperative interessate dovranno consegnare il modulo di iscrizione entro il 21 febbraio, all’indirizzo e-mail di ARCOSS (arcoss@confcooperative.it), che è delegata da Confcooperative, nell’ambito del progetto dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, come referente territoriale della sede di interesse e per conoscenza all’indirizzo e-mail internationaloffice@confcooperative.it.

Le domande verranno accettate in ordine cronologico fino ad esaurimento posti.

Un terzo delle imprese cooperative che parteciperanno ai singoli corsi potranno beneficiare gratuitamente di un servizio di assistenza personalizzata in azienda svolta da esperti dell’Agenzia ICE, previa specifica richiesta da avanzare durante le giornate formative.

Scheda di adesione

Programma_Corso_Internazionalizzazione_ACI_ICE_MISE_ Cagliari

Share This