Cosa è Smart&Start Italia

Smart&Start Italia è il principale strumento di agevolazione nazionale a favore delle start-up. Sostiene la nascita e la crescita delle start-up innovative in tutto il territorio nazionale, finanziando progetti compresi tra 100 mila e 1,5 milioni di euro, con copertura delle spese d’investimento e dei costi di gestione. L’agevolazione è concessa sotto forma di mutuo a tasso zero fino al 70% dell’investimento totale. La domanda si presenta solo on line.

La percentuale di finanziamento può salire all’80% se la start-up innovativa è costituita esclusivamente da donne o da giovani sotto i 35 anni, oppure se al suo interno è presente almeno un dottore di ricerca italiano che lavora all’estero e vuole rientrare in Italia. Inoltre le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia possono ottenere anche un contributo a fondo perduto pari al 20% del mutuo.

A fronte di una dotazione complessiva stanziata nel periodo 2015 – 2018 pari a 274,8 milioni di euro a valere su diverse fonti di copertura, ha impiegato risorse a oggi per 170,4 milioni di euro, con una disponibilità residua a oggi di circa 104,4 milioni di euro. Ad oggi giudizio e obiettivo del governo è semplificare e accelerare la partecipazione, aggiornando le procedure e le documentazioni necessarie.

smart start dati

 

A chi si rivolge

Smart&Start Italia finanzia le start-up innovative che vogliono avviare o ampliare la loro attività. Si rivolge dunque a chiunque voglia avviare o ha già avviato una nuova impresa innovativa, prevedendo ulteriori incentivi per giovani e donne.

Possono chiedere il finanziamento le startup innovative di piccola dimensione, costituite da non più di 60 mesi.

Una startup è considerata innovativa se:

  • è una società di capitali costituita da non più di 60 mesi
  • offre prodotti o servizi innovativi ad alto contenuto tecnologico
  • ha un valore della produzione fino a 5 milioni di euro
  • team di persone fisiche che vogliono costituire una startup innovativa in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera

 

Come partecipare a Smart&Start 

Per richiedere le agevolazioni Smart&Start Italia è necessario creare un Business Plan del progetto e:

  1. registrarsi alla piattaforma dedicata ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario
  2. una volta registrati accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

 

Riferimenti per approfondire