Sardegna Ricerche pubblica il Bando “Microincentivi per l’innovazione” che stanzia 1 milione di euro sul Por Fesr 2014-2020 destinati alla realizzazione di interventi per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nella nostra isola. Il bando finanzia progetti di innovazione per le MPMI della Sardegna, coerenti con la Smart Specialization Strategy (S3) della Regione Sardegna, che individua determinate aree di specializzazione.

L’intervento è finalizzato ad accrescere l’innovazione delle imprese operanti in Sardegna sostenendo l’accesso a servizi avanzati di consulenza esterna, per:

  • la realizzazione di nuovi prodotti o processi produttivi,
  • per il significativo miglioramento delle caratteristiche e funzioni di prodotti e processi già esistenti

I beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese.

I settori ammissibili sono tutti quelli previsti dal Regolamento UE n. 1407/2013, con priorità ai settori previsti nei criteri di selezione del POR Sardegna 2014-2020.

L’aiuto massimo previsto per ogni progetto è di 15 mila euro. La sovvenzione è a fondo perduto, calcolata sull’80% delle spese ammissibili del progetto. Le principali tipologie di spese ammissibili sono individuate nel “Catalogo dei servizi per le imprese della Sardegna”.

La domanda deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema informativo della Regione Sardegna SIPES, entro le ore 12.00 del giorno 28 febbraio 2018. Saranno valutate a sportello, in base all’ordine di arrivo fino a esaurimento risorse finanziarie.

I progetti andranno realizzati entro e non oltre il 31 dicembre 2018; entro la stessa data dovrà essere presentata la domanda di liquidazione dell’incentivo accordato, con l’indicazione delle spese sostenute e regolarmente pagate dal giorno successivo alla concessione dell’aiuto.

 

Per approfondire CLICCA QUI

Share This