Il fundraising è un’azione di raccolta fondi per sostenere o finanziare progetti o cause, spesso a scopo sociale, intraprese da enti pubblici e privati, imprese e sopratutto, organizzazioni no profit.

Alla base della raccolta fondi vi è dunque la finalità di non destinare i propri utili ai soci ma di reinvestirli per lo sviluppo delle proprie finalità sociali.

Negli ultimi anni l’economia sociale legata al non profit in Italia ha raggiunto una rilevanza chiaramente importante: secondo i dati Istat, in Italia si contano 336 mila organizzazioni non profit, con 788 mila dipendenti circa, e oltre 5 milioni di volontari.

Sul fronte donazioni, nel 2016, si è registrato il superamento di una soglia di 5 miliardi di euro da parte di singoli cittadini, secondo quanto riportato durante la III edizione del Report Giving Italy di Vita. Oltre questo dato, di per sé già abbastanza rilevante, la fonte principale di fundraising restano comunque i privati con:

  • 873 milioni di euro da imprese,
  • 200 milioni da fondazioni impresa,
  • 673 milioni da parte di imprese,
  • 724 mila euro di raccolti per contributi alle scuole
  • 200 mila euro agli enti culturali
  • 11% degli italiani matura interesse verso i lasciti testamentari.

Questo aumento è una significativa conseguenza dell’evoluzione digitale che sta investendo le relazioni umane e le maggiori opportunità che tale evoluzione permette alle campagne di fundraisign nel raggiungere ed essere raggiunte da un numero sempre maggiore di donatori.

Assistiamo infatti ad un crescente sviluppo di forme di raccolta fondi ‘online’ in relazione alla maggiore familiarità dell’utenza nei confronti dei pagamenti online e delle piattaforme digitali.

Il Fundraising si colloca dunque in questo contesto al quanto favorevole e in Italia registra una vera e propria esplosione di interesse verso lo stesso e verso i temi ad esso connessi.

Al momento, tuttavia, a questa evoluzione non corrisponde un’altrettanta adeguatezza da parte delle organizzazioni no profit che registrano una mancanza di cultura manageriale orientata verso la raccolta fondi, compromettendo lo sviluppo strutturale ed economico del fundraising.

The FundRaising School è la prima scuola italiana dedicata unicamente alla raccolta fondi con lo scopo di far acquisire ai professionisti delle Organizzazioni Non Profit strumenti, metodologie e competenze necessarie per garantire la sostenibilità dei propri progetti sociali.

Il Progetto è stato avviato nel 1999 da AICCON, Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Non Profit, in collaborazione con l’Università di Bologna e l’Alleanza delle Cooperative Italiane.

Per approfondire l’offerta formativa promossa dalla scuola clicca QUI

Share This