Fondosviluppo apre un Bando per la promozione, animazione e sensibilizzazione delle cooperative di Comunità, quale strumento di coesione sociale e sviluppo sostenibile. Il Bando consiste in un sostegno economico tramite l’assegnazione di premi e agevolazioni ai migliori progetti di sviluppo locale di interesse generale.

E’ stato stanziato un plafond di 500 mila euro.

Possono partecipare le cooperative di Comunità e loro Consorzi, aderenti a Confcooperative, neo costituite e già attive, che presentano i seguenti requisiti soggettivi:

  • sede e/o operanti delle aree interne

  • più attività produttive intersettoriali

  • base sociale significativamente partecipata da persone fisiche e/o giuridiche in relazione con il territorio e interessate al suo sviluppo

  • evidente finalità comunitaria di promozione e sviluppo del territorio e della comunità di riferimento

Per partecipare al bando è necessario presentare un business plan redatto secondo il modello disponibile sul sito di Fondosviluppo, che presenti le seguenti caratteristiche:

  • diversificazione delle attività produttive e dei benefici ai soci, utilizzando le risorse del territorio, disponibili ma dimenticate e non più utilizzate;

  • declinazione operativa delle finalità comunitarie, di promozione e sviluppo del territorio e della comunità di riferimento;

  • servizi rivolti anche all’esterno della comunità (al fine di consentire l’equilibrio economico) i cui margini vengono reinvestiti a favore della comunità e nelle attività socialmente utili;

  • mix tra attività produttive e attività utili per la comunità;

  • indicatori di impatto sociale ed incremento occupazionale;

  • documentazione relativa ai rapporti con gli enti locali e partnership pubbliche e private.

I criteri di valutazione

  • concreta fattibilità del progetto, coerenza con le politiche di sviluppo locale, pluralità degli scambi mutualistici e coerenza statutaria;

  • impatto sul territorio e incremento occupazionale;

  • sostenibilità economica nel medio-lungo periodo;

  • composizione compagine sociale e legame con il territorio;

  • reti di imprese e filiere (rete di borghi);

  • coinvolgimento BCC locale.

Le domande possono essere presentate esclusivamente online dal 15 gennaio entro il 31 marzo 2018, mediante la compilazione dei moduli scaricabili nella sezione dal sito di Fondosviluppo dedicata, e devono essere inviate tramite email al seguente indirizzo fondosviluppo@confcooperative.it.

Alla domanda di partecipazione andranno allegati:

  • Business plan corredato da piano previsionale triennale, secondo gli schemi predisposti e scaricabili dal sito di Fondosviluppo

  • Atto costitutivo e Statuto

  • Libro soci

  • Ultimi due bilanci di esercizio (completi di relazione sulla gestione e nota integrativa), se presenti

  • Lettera di accompagnamento della Confcooperative territoriale di riferimento.

 

 

 

Share This