La Commissione Europea pubblica la nuova Guida dedicata ai finanziamenti dell’Unione Europea al fine di illustrare il programma messo in atto dall’Unione Europea nel periodo 2014-2020 a sostegno della crescita economica, dell’occupazione e degli investimenti.

Attraverso questa Guida la Commissione Europea intende proporre una serie di programmi destinati a stimolare l’occupazione, la crescita e gli investimenti in tutta l’UE.

Le opportunità di finanziamento riguardano, in particolare, la ricerca, l’occupazione, lo sviluppo regionale, la cooperazione, l’istruzione, la cultura, l’ambiente, gli aiuti umanitari e l’energia.

La Guida è articolata così come segue

La prima parte illustra Come funzionano i finanziamenti dell’UE, dall’individuazione di una proposta pertinente, alla ricerca dei partner, ai criteri di ricevibilità e ammissibilità, alla valutazione.

La seconda parte illustra le Modalità di gestione dei finanziamenti dell’UE: la gestione diretta, la gestione indiretta, la gestione concorrente.

La terza parte individua i diversi Tipi di finanziamento: sovvenzioni, prestiti, garanzie, contributi e premi.

La quarta parte riguarda gli Appalti Pubblici e specifica che sono individuati come servizi ammessi la realizzazione di studi, la fornitura di assistenza tecnica, la formazione, l’organizzazione di conferenze e consulenza.

La quinta parte individua i beneficiari dei finanziamenti, dunque la Guida si rivolge a 6 categorie di candidati:

  • piccole e medie imprese
  • organizzazioni non governative
  • giovani
  • ricercatori
  • agricoltori
  • enti pubblici

Tuttavia, è uno strumento prezioso per tutti coloro che sono interessati alla promozione di progetti comunitari in qualunque ambito.

Infine, le Norme e i principi garantiscono che tutti abbiano pari accesso ai finanziamenti dell’UE, mentre gli strumenti per la trasparenza e l’assunzione di responsabilità sono stati predisposti per verificare il corretto utilizzo degli stessi.

La Guida è scaricabile in lingua italiana cliccando QUI

Share This