Nella seduta del 29 marzo 2017 il Consiglio Regionale ha risposto positivamente alle proposte di Federcultura Sardegna.

In fase di discussione è stato oggetto di analisi l’art.5 bis della legge di stabilità 2017 relativo alle “Disposizioni in tema di istruzione, formazione, cultura, spettacolo e sport”.

Nel corso della discussione iniziale quasi tutti gli interventi hanno riportato l’attenzione sulla tematica della gestione dei Beni Culturali, Musei, Siti Archeologici, Biblioteche e Archivi, sottolineando la necessità di finanziare agli enti locali le risorse necessarie per far fronte al costo del lavoro nella misura del 100%.

Viene cancellata in questo modo la previsione dell’anno 2016 che prevedeva un importo inferiore tra l’85% e il 90%.

La richiesta di attenzione sul tema è stata trasversale tra esponenti della maggioranza e dell’opposizione, richiamando anche la necessità di riconoscere alle imprese impegnate nei progetti (in maggioranza cooperative), un ulteriore 5% per gli oneri generali di gestione.

L’onorevole Sabatini relatore ha annunciato possibili interventi integrativi in sede di assestamento di bilancio e l’imminente presentazione di un non meglio specificato disegno di legge per l’istituzione di una eventuale fondazione quale soluzione utile per affrontare in maniera organica il problema.

In sintesi, ecco di seguito il riepilogo delle decisioni di maggiore rilievo suddivise per comparto:

Settore BBCC: integrazione delle risorse disponibili;

Settore Biblioteche:  dotazione di euro 8.000.000;

Settore Spettacolo – contributi ex Art. 56: la dotazione prevista in bilancio è aumentata di 500.000. Approvato un ulteriore emendamento che attinge dai fondi del medesimo capitolo per finanziare con 800.000 euro l’attività del teatro De Carolis di Sassari.

Settore Cinema: la dotazione prevista è di euro 4.062.000. Di questi, 25.000 euro sono assegnati annualmente per il festival di Tavolara ed euro 934.000 alla Fondazione Sardegna Film Commision.

Settore Sport: previsti interventi di sostegno economico e facilitazioni burocratiche per l’ottenimento di contributi. Sono stati rifinanziati i capitoli per le sponsorizzazioni regionali alle società sportive minori.

Share This