Il bando

L’Assessorato all’Agricoltura della Regione Sardegna, in riferimento al Programma nazionale di sostegno del settore vitivinicolo, Misura ”Ristrutturazione e riconversione dei vigneti”, comunica che sono aperti i termini per la presentazione delle domande per l’annualità finanziaria 2020.

La dotazione finanziaria assegnata alla Regione Sardegna, per la misura ristrutturazione e riconversione dei vigneti, è pari a euro 4.481.687,34. Da tale dotazione dovrà essere decurtata la quota necessaria per assicurare il saldo delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti ammesse a finanziamento dell’anticipo nel 2018 e nel 2019 che hanno dichiarato di terminare i lavori nel 2020.

Le aree territoriali regionali di applicazione della misura ristrutturazione e riconversione sono quelle individuate dai disciplinari di produzione dei vini a Denominazione di Origine e Indicazione Geografica della Regione Sardegna.

 

I beneficiari del bando 

Possono beneficiare dell’aiuto:

  • gli imprenditori agricoli singoli o associati
  • le organizzazioni di produttori del settore viticolo
  • le società di persone e di capitali esercitanti attività agricola
  • i consorzi di tutela e valorizzazione dei vini DOP e IGP

 

I soggetti sopracitati alla data di presentazione della domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. avere in conduzione una superficie vitata da estirpare e per la quale richiedono l’estirpazione e l’autorizzazione al reimpianto (come meglio esplicitato “Conversione dei diritti in autorizzazioni”)
  2. detenere un diritto di reimpianto in portafoglio per il quale richiedono la conversione in autorizzazione entro i termini indicati nel paragrafo “Conversione dei diritti in autorizzazioni”
  3. avere in conduzione una superficie vitata per la quale richiedono l’autorizzazione al reimpianto anticipato e produrre dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà con l’impegno di estirpare entro la terza campagna una equivalente superficie vitata; la domanda dovrà essere corredata dalla fideiussione sottoscritta a favore dell’Argea Sardegna per l’importo di euro 2.582.28 per ettaro;
  4. avere costituito o aggiornato il fascicolo aziendale e il relativo piano di coltivazione dal quale risultino le superfici per le quali si chiede il sostegno;
  5. aver inserito le superfici vitate nello schedario viticolo;
  6. essere in regola con la normativa vitivinicola comunitaria, nazionale e regionale, in particolare per quanto riguarda il divieto di impianto di vigneti senza autorizzazione.

 

Come partecipare

Per partecipare, avendo verificato la presenza dei requisiti richiesti, sarà necessario compilare la domanda di partecipazione (presenti sul sito della Regione Sardegna). La successiva presentazione delle domande dovrà essere fatta online sul portale Sian entro il 31 maggio 2019 e potrà essere effettuata:

  • tramite i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola (Caa) accreditati da Agea che hanno avuto un mandato scritto da parte dei beneficiari;
  • tramite i liberi professionisti che hanno avuto un mandato scritto da parte dei beneficiari;
  • direttamente dal produttore come utente qualificato.

 

Successivamente alla compilazione sul portale Sian, la domanda dovrà essere stampata e sottoscritta dal richiedente e trasmessa per via telematica, sempre sul portale Sian.

Entro 7 giorni dalla presentazione, inoltre, la copia della domanda sottoscritta e scannerizzata o la domanda firmata digitalmente, corredata dalla prevista documentazione, dovrà essere inviata tramite Pec al Servizio Territoriale competente dell’Agenzia Argea all’indirizzo: argea@pec.agenziaargea.it.

Si precisa che la documentazione trasmessa via Pec deve essere obbligatoriamente in formato PDF.

È comunque ammesso anche l’invio tramite raccomandata a/r o consegna manuale, purché la domanda e la relativa documentazione pervengano al Servizio Territoriale dell’Agenzia Argea entro le ore 12.00 della data di scadenza.

 

I riferimenti 

Sito ufficiale della Regione con l’avviso: www.regionesardegna.it

Il bando integrale