Riportiamo integralmente l’articolo de “L’Italia Cooperativea” del 14 ottobre 2016 “Sardegna: arriva la coop Power Energia e taglia la bolletta”


Trasferta in terra sarda per Power Energia, la cooperativa di utenza per la fornitura di energia elettrica e gas nata nel 2006 a Bologna per iniziativa di Confcooperative Emilia Romagna e oggi realtà di riferimento del settore per il sistema confederale. Il presidente della cooperativa, Cristian Golinelli, ha infatti presentato al Consiglio di Presidenza regionale di Confcooperative il progetto nato per sviluppare opportunità di risparmio concentrando il consumo di energia elettrica e gas attraverso la forma cooperativa, approfittando delle occasioni offerte dalla liberalizzazione del mercato.

Tramite questo modello – ha proseguito Golinelli – Power Energia si pone contemporaneamente dalla parte di chi consuma e di chi provvede alla fornitura, tutelando in questo modo gli interessi delle imprese socie consumatrici”.

Fin dal 2007, primo anno di attività, Power Energia ha registrato uno sviluppo costante, arrivando oggi a contare 1.184 soci, di cui quasi 500 con natura cooperativa, ed erogando ai propri soci oltre 130 milioni di kilowattora di energia elettrica (con un risparmio medio del 10% rispetto al mercato nazionale e con punte del 45%) e oltre 9 milioni di metri cubi di gas con un risparmio medio dell’8% e punte del 32%.

Attualmente – ha concluso il presidente Golinelli – la cooperativa opera in 62 province distribuite in 13 regioni e offre le migliori condizioni economiche ai propri soci, fornendo loro un servizio ma anche un’assistenza affidabile e di qualità”.

Anche il presidente di Confcooperative Sardegna, Fabio Onnis, ha evidenziato la qualità del progetto Power Energia per fornire risposte agli associati (cooperative, consorzi o singoli soci). Un servizio innovativo che produce un importante valore aggiunto in termini di risparmio e di qualità nella gestione delle forniture energetiche.

Gilberto Marras, direttore di Confcooperative Sardegna e consigliere di amministrazione di Power Energia, ha sottolineato che aderendo a questa importante cooperativa di utenza, oltre ad ottenere benefici economici diretti, si può promuovere e rafforzare la cooperazione e i suoi principi nel sistema produttivo del territorio.

In occasione della “missione” in Sardegna, i dirigenti di Power Energia hanno potuto anche incontrare alcune importanti realtà economiche locali operanti in particolare nel settore sociale e nel comparto lattiero caseario. I rappresentanti di queste imprese hanno manifestato apprezzamento ed interesse per la cooperativa, giudicata una realtà in grado di rispondere puntualmente alle diverse esigenze in materia energetica.


Fonte: Italia Cooperativa – Sardegna: arriva la coop Power Energia e taglia la bolletta, venerdì 14 ottobre 2016

 

Share This