Nell’ambito del progetto europeo SOFIGREEN, Fondazione MeSSInA e Fondazione con il SUD, con il supporto di Banca Etica, lanciano un bando rivolto a imprese sociali già costituite con sede legale e/o operativa nel SUD, anche in Sardegna.

SOFIGREEN – di cui la Fondazione MeSSInA è capofila – è finanziato dalla Commissione UE nell’ambito del bando SMP-COSME-2022-SEE e promuove la presente iniziativa in 3 territori target: Italia, Francia e Spagna.

I beneficiari avranno infatti l’opportunità di partecipare ad un percorso completo che li accompagnerà a rafforzare in chiave sostenibile la loro attività nel reperimento di risorse finanziarie adeguate e di partecipare ad eventi transfrontalieri e di incontrare le imprese che stanno seguendo lo stesso percorso in Francia e Spagna, con l’obiettivo di incentivare la cooperazione internazionale, i partenariati e lo scambio di buone pratiche.

I beneficiari saranno selezionati secondo i seguenti requisiti:

  • Sede: Legale o operativa in Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna o Sicilia.
  • Forma giuridica: Qualsiasi idonea all’attività economica, comprese società cooperative o a responsabilità limitata.
  • Dimensioni: PMI con meno di 250 dipendenti e un fatturato annuo fino a 50 milioni di euro o un totale di bilancio non superiore a 43 milioni di euro, secondo la definizione UE.
  • Attività: Aver già prodotto e distribuito un prodotto o servizio sul mercato.
  • Settore: Parte dell’economia sociale, con impatti sociali, territoriali e/o ambientali positivi, reinvestendo la maggior parte dei profitti in cause sociali/territoriali/ambientali e coinvolgendo vari stakeholder nel processo decisionale.

 

Cosa Prevede il Training GRATUITO

Due corsi di Capacity Building – uno per le start-up e uno per le imprese in crescita – per un minimo di 90 imprese selezionate in Italia, Francia e Spagna. Tra gli argomenti trattati:

  • Analisi del modello di business e identificazione delle azioni per migliorare le performance ambientali e sociali, influenzando positivamente anche le performance economiche.
  • Misurazione e gestione degli impatti ambientali e sociali per facilitare l’accesso alla finanza d’impatto.
  • Collaborazione con un’ampia gamma di attori per creare un ecosistema in grado di fornire competenze, contatti, esperienze e finanziamenti necessari a garantire un’efficace transizione del modello di business.
  • Redazione di un solido business plan necessario per realizzare la transizione ecologica.
  • Accesso e gestione della finanza d’impatto.

Al termine della formazione, le aziende avranno redatto un piano di investimento per l’attuazione dei loro processi di transizione ambientale e lo presenteranno a potenziali investitori. Se hanno frequentato almeno l’80% della formazione avranno inoltre l’opportunità di candidarsi a un secondo processo di selezione per ricevere ulteriore coaching personalizzato e un Grant per l’assistenza tecnica.

Modalità: Esclusivamente online attraverso la piattaforma Chairos.

Tempistiche: Scadenza 10 luglio 2024 alle ore 13.00.

Un’Opportunità per le Imprese: La transizione ecologica può offrire nuove e molteplici opportunità a imprenditori e imprese. Il Green Deal europeo punta infatti a rendere l’UE climaticamente neutra entro il 2050 e a rilanciare l’economia in chiave green. SOFIGREEN – acronimo di Social Finance for Social Greening – si inserisce proprio in questo filone, puntando ad aiutare le imprese dell’economia sociale a rendere più green i loro processi e le loro attività attraverso un percorso di Capacity Building, coaching personalizzato e un migliore e più consapevole accesso agli strumenti di finanziamento.

SCARICA IL BANDO E GLI ALLEGATI

Fonte: BANDO “SOFIGREEN” – Fondazioneconilsud.it

Cookie Policy Privacy Policy
Verified by MonsterInsights